In South Dakota per ammirare la maestosità del Mount Rushmore e del Crazy Horse Memorial

Il South Dakota  si definisce lo stato dei “Great Faces, Great Places” perchè, in questa terra,  i viaggiatori possono ammirare la maestosità del Mount Rushmore National Memorial e del Crazy Horse. In quale altro posto è possibile vedere i quattro volti alti quasi 18 metri dei presidenti americani George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln nella loro maestosità?  O il volto di Cavallo Pazzo intagliato nella pietra? Ma Mount Rushmore  e Crazy Horse sono solo l’inizio dell’avventura in South Dakota. Con quasi 200.000 km² di natura, questo Stato americano offre infinite opportunità. Si viaggia verso il Custer State Park e  si seguono i sentieri fino alla cima del Black Elk Peak per ammirare il panorama nelle Black Hills .

Dopo aver osservato da vicino il leggendario Mount Rushmore, si arriva  al Crazy Horse Memorial, opera tuttora in costruzione che onora il grande guerriero nativo. Meta imperdibile pure le Badlands dove si visitano  gli oltre 98.000 ettari di paesaggi unici, completamente diversi da qualsiasi altra zona  mai vista prima con una incredibile varietà di fauna selvatica e di paesaggi spettacolari. Si prosegue   nel cuore di Sioux Falls  fino alle cascate e al  pittoresco Falls Park che vanta una torre d’osservazione, un caffè e molto altro.  I

Il Custer State Park è il luogo dove vivono migliaia di bisonti allo stato brado, liberi di pascolare in questo celebre parco statale.  Indimenticabile montare  una tenda nel territorio lunare del Badlands National Park, nuotare, pescare o navigare sul fiume Missouri oppure intraprendere un’avventura sotterranea al Jewel Cave National Monument e al Wind Cave National Park, che ospitano alcune delle grotte più lunghe al mondo. Dal campeggio alle gite a cavallo fino all’hiking, pesca e altro ancora: non c’è niente di meglio per scoprire l’autentico West americano. Si può rivivere la storia seguendo le tracce degli esploratori Lewis e Clark, scoprire  come era la vita di frontiera nella cittadina di DeSmet, dove sorge la Casa nella Prateria di Laura Ingalls Wilder – oppure un autentico forte militare al Fort Sisseton Historic State Park. Divertimento per tutta la famiglia è assicurato ad un rodeo oppure nella storica cittadina di Deadwood fondata durante la corsa all’oro, dove si respira ancora lo spirito del vecchio West e dove si tenta la fortuna ai tavoli da gioco. Il South Dakota è orgoglioso del suo patrimonio culturale dei Nativi americani. L’Akta Lakota Museum di Chamberlain è un buon punto di partenza per conoscere la storia dei Nativi. Per ammirate le splendide collezioni di arte, oggetti e gioielli si va  al Prairie Edge di Rapid City. E’ possibile partecipare anche ad un autentico raduno indiano, powwow, in una delle 9 riserve dello stato. Oppure essere testimoni della storia a Crazy Horse Memorial, tuttora in costruzione vicino a Mount Rushmore: una volta completata sarà la più grande scultura nella roccia mai costruita

www.travelsouthdakota.com